Connettiti con noi

2009

Mondiali 2010, l’analisi completa di tutti i gruppi

Pubblicato

su

Gruppo A:

Raymond Domenech è notoriamente fortunate, ed anche il girone sorteggiato per la Francia al Mondiale di Sud Africa 2010 non è certo impossibile. I Bleus possono puntare alla qualificazione. Non dovrebbero esserci grosse difficoltà  contro Sud Africa ed Uruguay, mentre il Messico può creare qualche insidia per il primo posto. I centro-americani si sono qualificati a questo torneo come secondo nella loro zona, dietro agli eterni rivali degli USA.

Gruppo B:

L’Argentina di Diego Maradona è arrivata a questo Mondiale “per il rotto della cuffia” e la presenza di Carlos Bilardo non porta male all’albiceleste. La compagine sud americana non dovrebbe avere grandi problemi nel qualificarsi, mentre ci sarà  certamente gran bagarre per il secondo posto del girone, con tutte e tre le squadre che hanno le stesse chance di passare. Intrigante un eventuale arrivo di Mancini sulla panchina della Nigeria.

Gruppo C:

Il sorteggio sorride a Fabio Capello (come se ne avesse bisogno…). L’Inghitlerra trova USA, Algeria e Slovenia; probabilmente il girone più facile di questo Mondiale. Dietro la nazionale dei tre leoni gli Stati Uniti sono dati come favoriti, ma dovranno fare i conti con la grinta delle altre due nazionali. Affascinante lo scontro tra anglosassoni.

Gruppo D:

Uno dei gruppi di ferro del Mondiale. La Germania non è stata fortunata durante questo sorteggio ed ha trovato tre avversarie ostiche: Australia, Serbia e Ghana. Tutto aperto in questo gruppo, con gli africani che sono migliorati molto rispetto a quattro anni fa e gli slavi con tanta voglia di rivalsa.

Gruppo E:

Complesso il girone dell’Olanda. Gli oranje rimangono sempre i favoriti per il passaggio del turno, ma Camerun e Danimarca possono rappresentare delle mine vaganti notevoli per gli europei. Possibile outsider il Giappone, non più quello di una volta.

Gruppo F:

Il gruppo dell’Italia è alla portata della Nazionale di Lippi. Slovacchia, Paraguay e Nuova Zelanda rappresentano avversarie abbordabili, forse le prime due possono creare qualche fastidio in più, ma per gli azzurri non ci sono scuse: bisogna passare.

Gruppo G:

Che mazzata per il Brasile di Dunga che si trova nel girone più ostico del Mondiale! I verdeoro se la dovranno vedere nel “derby” contro il Portogallo, sfida a colpi di tacco e doppi passi, ma c’è anche la Costa d’Avorio, certamente più convinta e forte rispetto alle ultime apparizioni e con un Drogba in forma strepitosa. Queste tre si giocheranno i due posti per il passaggio del turno, mentre sembrano esserci poche speranze per la Corea del Nord.

Gruppo H:

Non va male alla Spagna Campione d’Europa. Per gli iberici arrivano la Svizzera di Hitzfeld ed il Cile, oltre alla sorpresa Honduras. Si può ipotizzare una battaglia a tre per il secondo posto.

News

video

Copyright 2021 © riproduzione riservata Calcio News 24 -Registro Stampa Tribunale di Torino n. 47 del 07/09/2021 - Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 - P.I.11028660014 - Editore e proprietario: Sport Review s.r.l.