Napoli, Benitez: «Juventus fortissima, ma abbiamo fiducia nelle nostre qualità»

© foto www.imagephotoagency.it

NAPOLI JUVENTUS SERIE A BENITEZ – Alla vigilia della gara contro la Juventus, Rafa Benitez è intervenuto in conferenza stampa: «Non è semplice giocare due partite alla settimana, abbiamo poco tempo per lavorare. Di certo cercheremo di migliorare dove abbiamo dimostrato di avere ancora qualche problema. Domani mi aspetto una prova importante: voglio vedere testa e cuore dai ragazzi. Cori discriminatori? Noi siamo in campo per giocare, le decisioni spettano a chi di dovere».

REVELLIERE – «Abbiamo fatto una riunione – ha spiegato – e Bigon, tra i giocatori disponibili in questo momento, mi ha proposto Revelliere: io conoscevo il giocatore e ho dato la disponibilità. Può darci molto, nonostante si stesse allenando da solo: abbiamo 15 giorni per riportarlo in forma. Ha qualità, può giocare su entrambe le corsie».

JUVENTUS – «La Juventus è una squadra forte, molto forte, e per questo serviranno, oltre alla voglia di giocare bene, forza e intensità: proveremo a fermarli in tutti i modi e a fargli male. Già dai tempi dell’Inter si parlava delle difficoltà di questa gara. Hanno una rosa fortissima, Conte lo sa ed è intelligente: sono i favoriti per vincere lo Scudetto. Detto ciò, noi dovremo giocare con serenità e con fiducia, consapevoli dei nostri mezzi».

PIRLO – «Noi – ha proseguito – pensiamo a giocare, poi si può avere un occhio di riguardo per qualche giocatore avversario, ma di certo non andremo a uomo. Partita perfetta? No, basta una buona partita per ottenere punti contro i bianconeri».

GARA – «Quando vado in città tutti mi dicono che questa partita è la più importante, lo è anche per la posizione in classifica. Higuain? Sta bene, fisicamente ha recuperato ed è pronto per giocare tutti e 90 i minuti».