Napoli, De Laurentiis infuriato: “Mi vergogno di essere italiano”

© foto www.imagephotoagency.it

Il presidente del Napoli Aurelio De Laurentiis dopo aver lasciato la sala nella quale si teneva la cerimonia per la presentazione dei calendari di Serie A, secondo quanto riportato da TuttoNapoli.net, ha sparato a zero sull’intero sistema del calcio. Il presidente ha poi abbandonato la zona salendo su un motorino di uno sconosciuto invitandolo a portarlo lontano: “Mi vergogno di essere italiano, voglio cambiare cittadinanza” avrebbe detto ai cronisti che lo seguivano.