Connettiti con noi

Bologna News

Napoli, Savoldi: «Osimhen come Lukaku, ma non ancora superlativo»

Pubblicato

su

Osimhen

L’ex attaccante Giuseppe Savoldi ha parlato di Osimhen e del match di questa sera tra Napoli e Bologna

Giuseppe Savoldi, doppio ex di Napoli Bologna, ha parlato a La Gazzetta dello Sport in vista del match di questa tra azzurri e rossoblù.

GIOCARE AL NAPOLI O AL BOLOGNA – «Pensi che a Bologna ho giocato metà della mia carriera calcistica, otto dei sedici anni totali: so parlare più il bolognese del bergamasco… Diciamo che potrei giocare di più col Bologna perché se utilizza le ali mi arriverebbero un bel po’ di cross. Mentre col Napoli dovrei fare l’ Osimhen ma non corro come lui, no no».

OSIMHEN COME LUKAKU «Per il contesto in cui gioca sì, ma Lukaku era nell’ Inter e il gioco di Conte era il massimo per lui, la predisposizione della squadra nei suoi confronti era totale. Per esempio: il Chelsea oggi per lui non è il massimo. Lukaku è uno di quei giocatori ottimi che grazie all’ impianto-Inter è diventato superlativo. Osimhen, al Napoli, può diventarlo, ma dipende da come lo agevola Spalletti: a me lui non sta simpatico, non mi piace come persona, ma come allenatore ha buone idee e non c’ è dubbio che l’ Osimhen di quest’ anno sia cresciuto. Ah, mi piace molto il camerunense Anguissa: è funzionale, ha fisico, tecnica, visione di gioco è un centrocampista completo e un bellissimo acquisto per il Napoli. Dà equilibrio».