Nazionale femminile, l’appello di Bertolini: «Ci meritiamo il professionismo»

nazionale-femminile
© foto www.imagephotoagency.it

Nazionale femminile, l’appello di Bertolini: «Ci meritiamo il professionismo». Obiettivo culturale e sportivo per il futuro

La Nazionale femminile è riuscita nell’impresa di far innamorare un popolo. Un amore che andrà coltivato e accompagnato nei prossimi mesi, anni. Ecco perché il salto nel professionismo è un passaggio indispensabile, non solo a livello culturale.

L’obiettivo è quello di colmare il gap nel più breve tempo possibile. Lo spiega la ct Milena Bertolini nella conferenza stampa di chiusura del Mondiale: «Le ragazze si meritano il professionismo. Devono essere messe nella condizione di avere le stesse opportunità delle loro colleghe all’estero. Questa è la differenza che si è vista entrando nelle prime otto o sedici del pianeta. Purtroppo si è notato che le ragazze hanno pagato un gap fisico e mentale».