Palermo, Hernandez: “Sarò pronto quando sarò chiamato in causa”

Iscriviti
© foto www.imagephotoagency.it

Intervistato sul quotidiano uruguaiano “Queronino”, Abel Hernandez si dice felice per il suo buon momento al Palermo.
Il giovane attaccante rosanero, tuttavia, rispetta le gerarchie nell’attacco palermitano: “Rispetto la gerarchia della squadra. Mi stanno davanti giocatori come Miccoli e Cavani che stanno facendo benissimo, sarò pronto a giocare quando verrò chiamato in causa dall’allenatore. So trovare la stazione quando il treno passa. Non ho fretta, mi faccio trovare pronto quando è necessario. Sono molto soddisfatto di questa stagione a Palermo, ho ripagato la fiducia del mister con i gol e con il lavoro di ogni giorno. Il Palermo ha il destino nelle sue mani, possiamo raggiungere i preliminari di Champions League. Secondo me abbiamo il miglior gruppo tra quelli che stanno lottando per il quarto posto. Stiamo lavorando molto bene con la squadra. Il presidente Zamparini e mister Rossi sono due persone molto capaci. In questa stagione stiamo lavorando molto, affinchè il sogno Champions diventi realtà