Connettiti con noi

Serie B

Palermo, i giocatori mettono in mora il club: «Situazione grave»

Pubblicato

su

palermoo

Palermo, i giocatori mettono in mora il club: «Situazione grave». Intanto la società rosanero si scaglia contro la stampa

Situazione rovente a Palermo, non per il caldo torrido. Come riporta La Gazzetta dello Sport i giocatori del club rosanero vanno verso la messa in mora della società. Le parole dell’avvocato dell’AIC Danilo Coppola: «Stiamo preparando la documentazione per la messa in mora e l’istanza di fallimento della società. L’ottimismo si è perso strada facendo, la situazione del Palermo è molto grave. C’ è da salvare il salvabile, oltre che per i calciatori anche per quelle persone che lavorano in società. Ai giocatori mancano all’appello quattro mensilità più i premi a obiettivo. Significa quasi il 50% dei compensi di un anno. Sperare che la situazione possa sistemarsi è pura utopia».

Parallelamente il club ha preso pesantemente posizione contro la presunta mala-informazione legata alla situazione del Palermo. Il comunicato fa riferimento «a recenti dichiarazioni e talune interviste rilasciate, a livello pubblico e privato, nonché ad alcuni articoli di stampa con cui si tende e persiste ad invertire la realtà ed il corso degli accadimenti che dal pomeriggio del 24 giugno hanno interessato la partecipata Unione Sportiva Città di Palermo, cosi negativamente influenzandosi la pubblica opinione ed il sentimento di tutti coloro che hanno autenticamente a cuore le sorti del club rosanero».