Palermo, Jajalo: «Salvezza, si può»

baccaglini
© foto www.imagephotoagency.it

Mato Jajalo, centrocampista del Palermo, ha fatto il punto sulla stagione, con un occhio a quel che sarà

Non è stata sicuramente la miglior annata per il suo Palermo, impelagato nella lotta per non retrocedere, ma Jajalo conserva comunque la tranquillità. Ecco quanto emerso nell’intervista concessa al sito ufficiale della Nazionale bosniaca di calcio: «Siamo a 4 punti dall’Empoli, l’ormai prossimo scontro diretto ci darà la possibilità di accorciare le distanze. E’ stato un peccato pareggiare contro il Pescara, così come lo è stato perdere punti contro Fiorentina e Sampdoria. Abbiamo tutte le carte in regola per salvarci».
SALVEZZA PALERMO: JAJALO CI CREDE – Il bosniaco prosegue nella sua personale disamina: «Cambiare allenatore con così tanta frequenza, di certo, non è di aiuto perchè bisogna adattarsi sempre a nuove filosofie di gioco. In un campionato complicato come la Serie A è necessario dare il 100% e curare i dettagli. E’ vero, dopo il pareggio contro il Pescara abbiamo perso fiducia ma sono sicuro che prossimamente daremo prova del nostro carattere e delle nostre qualità. Sarà difficile ma faremo il nostro meglio: crediamo in noi stessi e sappiamo che due – tre risultati utili consecutivi e possiamo ribaltare le gerarchie per la lotta salvezza. Tanti bosniaci in A? Li seguo e faccio il tifo per loro».