Palermo, Miccoli: “Portare un trofeo qui è il mio sogno”

© foto www.imagephotoagency.it

“Adesso stiamo giocando bene e possiamo ancora giocarcela per un posto in Europa, senza però dimenticare che prima della partita con il Milan ne avevamo perse cinque consecutive”. Fabrizio Miccoli, bomber e capitano del Palermo, in diretta telefonica con RadioRadio parla della situazione dei rosanero e degli obiettivi da centrare a fine stagione. “Io penso che la colpa di quelle cinque sconfitte sia un pò di tutti. E’ troppo facile dire che la colpa era di Rossi. Con lui credo che il Palermo, a tratti, abbia giocato il miglior calcio d’Italia. Anche lui avrà  le sue colpe, ma ce le abbiamo anche noi calciatori ed in parte anche la società “.
“Abbiamo la fortuna di stare ancora lì, di dover giocare una semifinale di Coppa Italia con il Milan che per noi e la nostra società  potrebbe essere un sogno, poi tra dieci giorni c’è il derby a Catania e fare risultato là  farebbe salire il morale al massimo. L’ho sempre detto che portare un trofeo a Palermo per me sarebbe la cosa più bella, magari non come portare la Champions, ma entrare in Europa e fare la finale di Supercoppa italiana dall’altra parte del mondo sarebbe il massimo”.
Sul momento di forma appannata di Javier Pastore, capitan Miccoli spiega: “Noi abbiamo accolto a braccia aperte questi ragazzi. Li abbiamo fatti sentire come a casa loro. Lui, poi, è un grande calciatore, ma solo con l’allenamento e sacrificandosi potrà  diventare un giocatore che può aspirare a grandi squadre”.

Fonte: repubblica.it