Palermo, Perinetti: « Sannino? Ci serviva un combattente »

© foto www.imagephotoagency.it

PALERMO PERINETTI SANNINO – Richiamato sulla panchina del Palermo dopo circa 6 mesi, Beppe Sannino si troverà davanti una situazione molto difficile, con i rosanero ad un passo dalla retrocessione. Il d. s. Giorgio Perinetti, spiega i motivi del ritorno del tecnico napoletano.

« Sannino lo abbiamo richiamato perché era giusto dare una chance a chi si è sempre mostrato un tecnico di valore e un combattente. Quest’ultima caratteristica deve essere trasmessa ai calciatori – le parole del dirigente dei palermitani a Tuttosport . Sannino si gioca le sue carte e io credo fermamente nelle sue qualità. Lui ha vinto sette campionati facendo la gavetta, mentre ci sono allenatori che arrivano in Serie A senza esperienza ».