Palermo, Perinetti su Lanzafame: “A Bari esplose troppo in fretta. Ora non ha un ruolo ben definito”

© foto www.imagephotoagency.it

Davide Lanzafame è passato nello scorso weekend dal Palermo al Catania tramite le buste. In un’intervista rilasciata al Giornale di Sicilia Giorgio Perinetti, suo mentore ai tempi di Bari, ne ha parlato con un senso di malinconia ma anche di rabbia.

Secondo il direttore generale dei rosanero, nei virgolettato ripreso da Calciomercato.com, l’esterno offensivo scuola Juventus si sarebbe perso per strada: “È arrivato troppo giovane al calcio che conta e non ha saputo confermarsi. A Bari ha avuto un’esplosione e un’esposizione mediatica che gli hanno fatto malissimo. Oltre a questo ha un difetto particolare: gli manca un ruolo ben definito. In tantissimi moduli di gioco non troverebbe spazio perché pochi allenatori giocano con degli esterni d’attacco come lui“.