Palermo, Pioli: “Ho dato tutto e rifarei tutto, ai tifosi dico.. “

© foto www.imagephotoagency.it

Dopo l’esonero di ieri sera, Stefano Pioli parla dell’accaduto con parole sentitamente dispiaciute: “Sono davvero dispiaciuto che sia finita così, ho affrontato questa avventura con grande entusiasmo e grandi motivazioni ma ci sono state alcune difficoltà , secondo me dovute soprattutto al fatto che abbiamo cambiato tanto. Forse, dopo una rivoluzione del genere, serviva un po’ più di tempo. Ma è andata così e adesso non c’è niente da fare se non prenderne atto e ripartire” dichiara ai microfoni di Mediagol.it.
Senza veleni si rivolge all’ambiente di Palermo: “Auguro a tutti le migliori fortune, società , squadra e soprattutto tifosi perchè il Palermo merita davvero grandi successi. Colgo inoltre l’occasione per dire ai sostenitori di stare vicino alla squadra, soprattutto in questo momento così da cercare di aiutare i ragazzi a venirne fuori”.
Amarezza dunque, ma nessuna voglia di polemica al momento: “Dispiacere per un’avventura in cui avevo investito tutto e ho dato tutto. Non ho voglia di parlare, replicare o addirittura fare polemiche. Io dico soltanto che nella mia breve esperienza alla guida tecnica di questa squadra non mi rimprovero niente. Tutto quello che ho fatto penso che lo rifarei, del resto non mi preoccupo”