Palermo, Schillaci si mette a disposizione

Schillaci palermo zamparini
© foto www.imagephotoagency.it

Totò Schillaci si mette a disposizione del Palermo Calcio. In attesa di capire chi è che ha rilevato la società di Zamparini, si muovono le pedine nel nuovo club rosanero

Il Palermo non naviga in acque sicure, la lotta per non retrocedere lo vede appeso alla speranza di fare i punti che mancano a raggiungere l’Empoli o il Genoa e salvarsi a discapito loro. Nel frattempo anche l’organigramma societario sta mutando, Zamparini si è dimesso da proprietario ma non da presidente, il club è stato acquisito da una nuova proprietà di cui si sa molto poco. Nel frattempo Totò Schillaci si mette a disposizione per un ruolo da dirigente, come riporta Il Giornale di Sicilia: «Mi metto a disposizione dei nuovi acquirenti del Palermo, sono pronto a fare la mia parte. Mi piacerebbe entrare in società, ma non solo. Se fosse necessario, potrei anche mettere a disposizione del Palermo del futuro il mio centro sportivo dove al momento si allenano diverse squadre di calcio giovanile». Ed è anche la problematica dei campi di gioco abbastanza centrale nel passaggio di proprietà, ora il Palermo si allena nella struttura militare del Tenente Onorato di Boccadifalco, ma non hanno un proprio centro sportivo. Per questo motivo l’offerta di Schillaci non è da scartare, si partirebbe da una struttura già esistente che potrebbe essere ampliata e migliorata.