Zamparini: «Ballardini? Esonerato da Sorrentino»

© foto www.imagephotoagency.it

Il presidente analizza il caso che ha portato all’ennesimo esonero

Sono giorni particolarmente movimentati in casa rosanero, aspetto questo non certo inedito nelle ultime stagioni. Dopo l’addio di Iachini, consumato dopo una vittoria, anche Ballardini è stato esonerato all’indomani di un successo ottenuto dalla squadra sul campo: Maurizio Zamparini, presidente del Palermo, si è soffermato ai microfoni de La Zanzara, sul momento del tutto particolare e sulla situazione relativa all’ultimo esonero.

COMPLOTTI OVUNQUE – Queste le parole di Zamparini: «Io sono vittima di queste situazioni, ho sentito Sorrentino che in televisione esternava la situazione e non ho potuto fare altro. Ballardini si è un po’ suicidato, si è esonerato da solo. Non è che l’ho fatto fuori io: l’ha esonerato il portiere, non io». Secondo Zamparini il problema dell’ormai ex tecnico rosanero era quello di vedere problemi anche dove non ce n’erano: «Iachini pensava che ce l’avessero con lui gli stranieri, questo lo credeva degli italiani. Ha visto complotti che non c’erano».