Palermo, Zamparini: “Abbiamo una buona squadra,serve tempo”

© foto www.imagephotoagency.it

Arrivano anche le parole di Zamparini a coronare il post partita di Thun-Palermo, valevole per il passaggio in Europa League.
Intervistato da Mediagol.it, il presidente si rivolge ai tifosi spronandoli a esser fiduciosi “Cosa mi sento di dire ai tifosi delusi? Loro devono stare calmi e tranquilli, abbiamo buona squadra e buon tecnico che ha bisogno di tempo per sistemare le cose. LÃ?´anno scorso siamo andati avanti con il Maribor per fortuna, dopo 15 minuti in casa potevamo perdere anche 2-0, al ritorno, invece, perdevamo 2-0 dopo 30 minuti. Quando mi hanno detto che vincevamo 1-0 ho pensato che giocando con una squadra come il Thun dovevamo portarci almeno sul 2-0. Non gli devi consentire di arrivare nella tua metà  campo, difendendoti bene”.
Prosegue nelle sue considerazioni commentando sempre a Mediagol:”Certamente lÃ?´eliminazione non fa bene, il mister aveva detto che cÃ?´erano il 50 per cento di possibilità  di raggiungere la qualificazione, se il Palermo non avesse sempre quella dabbenaggine di essere disattento e di non essere ancora una squadra.. Abbiamo incontrato la squadra più forte che potevamo incontrare al primo turno. Noi per regolamento sapevamo che avremmo giocato la prima in trasferta e poi per problemi della Uefa ho scoperto che toccava a loro giocare la prima fuori e ho detto “Porca miseria, qui si mette proprio male, vuol dire che la storia è già  segnata” e infatti è stato un poÃ?´ così, sicuramente noi non siamo al meglio, loro arrivavano sempre primi sulla palla”.
Lancia un occhio al modulo anche Zamparini: “Queste cose servono per fare esperienza e vedere cosa non va. Quando si cambia modulo nellÃ?´arco della partita vuol dire che comunque siamo ancora un cantiere aperto che deve continuare a lavorare, anche se poi Gasperini cambia modulo anche tre volte in una partita come sua abitudine e modo di vedere la gara”.