Pallotta, attacco al Milan: «Non hanno soldi per comprare il club e spendono?»

pallotta roma
© foto www.imagephotoagency.it

Il presidente della Roma ha lanciato una stoccata al Milan e ha parlato del mercato dei giallorossi. Ecco le parole di Pallotta

«I proprietari del Milan non hanno i soldi per comprare la squadra: come fanno a investire tanto sul mercato?» E’ questo l’interrogativo che si pone James Pallotta nel corso di un’intervista a “SiriusXMFC“, una radio americana. Queste le parole del numero uno della Roma: «Non so cosa stia accadendo al Milan. Tutto questo non ha senso. Hanno chiesto 300 milioni in prestito per acquistare la squadra da persone che conosco a Londra, con un interesse alto. E ora stanno spendendo tanto sul mercato, o meglio, stanno anticipando del denaro in maniera importante. A un certo punto pagheranno le conseguenze di tutto questo. Non possono salvarsi solo grazie alla Champions, non basterà.Quando gli stipendi saranno uguali ai ricavi, non so che diavolo succederà. Sono gli unici in Serie A che stanno perdendo la testa! Magari un giorno capiremo il loro grande piano, anzi, se potete spiegarmi il Milan, sono qui, perché tutto questo non ha senso».

Il presidente ha poi parlato della sua Roma: «Quando abbiamo mandato via Garcia lo abbiamo fatto in accordo con la squadra perché alcuni avevano protestato perché non erano mai stati in una forma peggiore. Poi abbiamo puntato su Spalletti e ci è andata bene. Monchi per Sabatini? Era un cambiamento che andava fatto perché avevo perso molta fiducia nei confronti del mio vecchio direttore sportivo.I primi due anni sono stati ottimi, ma avremmo dovuto costruire su quelli e invece lui continuava semplicemente a fare scambi. Parlando poi con Baldini abbiamo pensato a un nuovo ds e abbiamo scelto Monchi. Nainggolan? Volevamo tenerlo e lui voleva rimanere: siamo contenti».