Parma, Kulusevski d’oro: all’inizio ci credevano solo D’Aversa e Faggiano

Kulusevski
© foto www.imagephotoagency.it

Dejan Kulusevski la grande sorpresa di casa Parma in questo avvio di stagione. Il giocatore è vicino alla Juventus, ma a giugno

(-Dal nostro inviato) L’Atalanta lo ha ceduto in prestito secco, a crederci il Parma di Faggiano e D’Aversa. Dejan Kulusevski, talento classe 2000, si è preso immediatamente la scena, diventando titolare inamovibile negli schemi del tecnico ducale, giocando anche da falso nueve all’occorrenza. Centrocampista completo, molto versatile e abile negli assist, Dejan ha stupito tutti ma non D’Aversa e Faggiano che hanno scommesso immediatamente su di lui.

Kulusevski parla 5 lingue: macedone, svedese, italiano, inglese e tedesco e ha fatto ‘litigare’ Juve e Inter. A spuntarla dovrebbero essere i bianconeri ma il Tardini, salvo sorprese, avrà ancora 6 mesi di tempo per godersi il suo baby fenomeno che ha tanti margini di miglioramento (ogni tanto si innamora troppo del pallone ma il suo sinistro è magico).