Prandelli ci crede: «L’Atalanta può arrivare in finale di Champions»

prandelli genoa
© foto www.imagephotoagency.it

Cesare Prandelli, allenatore, ha parlato così dell’Atalanta e delle sue ambizioni in Champions League. Le dichiarazioni

Ai microfoni di TMW Radio è intervenuto Cesare Prandelli, che ha svelato la sua previsione relativa all’Atalanta in Champions League. Di seguito riportate le parole dell’allenatore.

FINALE DI CHAMPIONS – «L’Atalanta può essere protagonista e i tifosi possono sognare. Sai quando da bambino dici ‘Magari toccherà a me’, ecco credo che l’Atalanta possa arrivare in finale. In gara secca in poche possono competere con la Dea, anche le squadre blasonate faticherebbero».

ATALANTA – «Diciamo che chi vuole analizzare il processo di crescita di questa squadra deve iniziare quando è arrivato Gasperini. E’ una squadra che sa sudare ed è abituata al lavoro duro. Probabilmente i calciatori durante questo stato di fermo hanno comunque fatto qualcosa in più e al momento della ripresa erano abituati. Per molti calciatori la fatica è un grande limite, ma per chi è abituato a lavorarci dopo ha risultati straordinari e l’Atalanta ne è la dimostrazione».

NAPOLI – «Io penso che le persone che hanno delle qualità importanti come Gattuso debbano metterle nello spogliatoio. Ringhio lo ha fatto cambiando qualcosa a livello tattico ed eliminando alibi alla squadra. Ha ritrovato condizione il Napoli. Noi pensiamo che i giocatori una volta all’apice possano mantenere la stessa condizione sempre, ma non è così. Quando le cose non vanno iniziano ad avere dei dubbi. Gattuso si è reso protagonista diventando il loro punto di riferimento abbassando le aspettative nei loro confronti e alzandole a livello di squadra».