Connettiti con noi

Fiorentina News

Precedenti Juventus-Fiorentina: Viola in negativo di mercoledì

Pubblicato

su

astori khedira juventus-fiorentina

Bianconeri vs Viola è un classico della Serie A. Dalle sfide scudetto degli Anni Ottanta ai tempi odierni, Juve-Fiore scalda gli animi dei tifosi e dei patron delle due squadre. E se non ci fosse stato Osvaldo nel 2008 il digiuno sarebbe ultra-trentennale per i toscani a Torino.

Quando il tabellone della giornata di Serie A mette di fronte bianconeri e viola, è sempre emozionante leggere la storia ed i resoconti dei precedenti Juventus-Fiorentina.

Il bilancio complessivo, comprendendo Serie A, Coppa Italia ed in confronti in Coppa Uefa/Europa League, sono 166 le sfide finora disputate con 77 vittorie bianconere, 55 pareggi e 34 successi viola. Lo score delle reti dice 272-178 in favore dei piemontesi; top scorer di tutti i tempi è Alessandro Del Piero con 11 reti, di cui rimane memorabile la prodezza decisiva nel 3-2 in rimonta nella stagione 1994-95, colpendo al volo la sfera che proveniva da un lancio da centrocampo.

Limitandosi ai soli scontri diretti in Serie A, il bilancio dice 73 vittorie Juve, 50 pareggi e 33 vittorie Fiorentina, mentre lo score delle realizzazioni vede i bianconeri in vantaggio nettamente: 255-169.

E per i toscani la Vecchia Signora è la Bestia Nera in termini di risultati. I bianconeri sono infatti l’avversario con cui vantano il maggior numero di sconfitte in Serie A in termini assoluti (73 appunto) e sbancare Torino è davvero un’impresa da evidenziare in rosso negli annali.

Sono appena 6 i successi dei Viola nei confronti validi per il massimo campionato. L’ultimo “2” si verificò quasi un decennio fa, il marzo 2008, quando, gli uomini guidati in panchina da Cesare Prandelli, sbancarono il Comunale per 3-2 con rete di Osvaldo al 90°. Poi, da quel momento, solo due pareggi e ben 7 sconfitte negli ultimi 9 incontri.

Mercoledì, giorno peggiore per sfidare i bianconeri

Da quando la Serie A disputa regolarmente turni infrasettimanali, i confronti diretti fra Juventus e Fiorentina sono diventati un appuntamento ricorrente. Il racconto della sfida riporta alla mente in maniera particolare la Finale di Coppa Uefa 1990 (3-1 a Torino e 0-0 sul neutro di Avellino) che fece vincere ai bianconeri il trofeo europeo sotto la direzione tecnici di Dino Zoff.

E per i Viola vedere la maglia bianconera è indigesto, se accade di mercoledì. Nelle 9 sfide finora disputate, solo 4 pareggi e 5 sconfitte. E se il match è valido per la Serie A e si disputa a Torino, 3 partite, 3 sconfitte per la Fiore, con tre reti fatte e ben sette subite.