Premier League: il Chelsea batte il Liverpool, titolo più vicino

Iscriviti
© foto www.imagephotoagency.it

Il Chelsea mette praticamente le mani sul titolo vincendo ad Anfield Road per 2-0 contro il Liverpool e sottolineando ancora una volta la stagione negativa dei Reds, portandosi a +4 sul Manchester United che deve giocare contro il Sunderland e con solo un’altra giornata a disposizione per i Red Devils per cercare il colpaccio.

La partita parte in maniera piuttosto equlibrata, con entrambe le squadre che ci provano dalla distanza, ed ad andare più vicino al gol è il Liverpool con il solito Aquilani, il quale sfiora la traversa a Cech battuto con una sventola di destro. L’italiano avrà  un’altra buona occasione, ma in vantaggio ci vanno i Blues al 33′ col solito Drogba che continua a segnare nonostante l’infortunio (ernia, ndr): l’ivoriano sfrutta un errore clamoroso di Gerrard che sbaglia il retropassaggio a Reina che si trasforma in un assist per la punta che salta il portiere e mette in porta. Nel finale di primo tempo c’è un rigore negato alla squadra di Ancelotti con i giocatori del Chelsea che protestano in maniera abbastanza evidente. Nella ripresa poi tornano in campo i Blues con la stessa determinazione e dopo un’azione pericolosissima siglano il raddoppio al 54′ con Lampard che sfrutta un assist di Anelka. Partita in ghiaccio con Reina che è costretto a superarsi ancora tre volte per evitare un passivo peggiore e Chelsea che mette le mani sul titolo.