Inter, plusvalenze cercasi: servono 45 milioni per Rafinha e Cancelo

rafinha
© foto www.imagephotoagency.it

L’Inter cerca 45 milioni per riscattare Rafinha e Joao Cancelo. I nerazzurri hanno bisogno di plusvalenze: le ultimissime

L’Inter è in prima fila nel mercato dei parametri zero (ma non solo). I nerazzurri hanno l’accordo con Stefan de Vrij, sono vicini ad Asamoah e hanno chiuso l’accordo per Lautaro Martinez. Il mercato dell’Inter però è appena iniziato. In vista del probabile ritorno nelle coppe (resta da stabilire se sarà Champions o Europa League), Ausilio e Sabatini stanno lavorando per allestire una formazione di tutto rispetto in grado di essere competitiva su tutti i fronti. I nerazzurri lavorano anche sulle conferme e i primi due da confermare, e da riscattare, sono Rafinha e Cancelo.

Il centrocampista e il terzino portoghese hanno un diritto di riscatto già fissato a 35 milioni di euro. L’Inter però dovrebbe incassare 25 milioni di euro dalla cessione di Kondogbia al Valencia e per completare il puzzle mancano 45 milioni. La qualità di Cancelo e Rafinha ha conquistato Spalletti ma il Barcellona non ha intenzione di fare sconti e il Valencia, come da accordi, vuole i soldi entro il 31 maggio (questo sarebbe un problema per le casse nerazzurre). L’Inter, secondo Tuttosport, cerca delle plusvalenze e i maggiori indiziati sono Brozovic, Eder e Nagatomo, richiesti all’estero.