Roma, la sfida di Gandini: «Lo stadio varrà come quello della Juve»

© foto Calcio News 24

Umberto Gandini, ad della Roma, rilancia il progetto giallorosso: «Siamo ancora in corsa per la Champions»

«Lo stadio della Roma avrà gli stessi ricavi di quello della Juventus», parola di Umberto Gandini. L’amministrato delegato della Roma è stato oggi ospite d’onore in un seminario sul Fair Play Finanziario che si è tenuto alla Facoltà di Economia dell’Università La Sapienza. Il dirigente giallorosso ha ripercorso un po’ la storia che ha spinto l’Uefa ad adottare questo tipo di correttivo ma ne sottolinea anche gli aspetti negativi: «Ha cristallizzato le posizioni dei top club che continuano a crescere a discapito degli altri – dice Gandini -. Sicuramente questa è una delle conseguenze negative del FFP. Il calcio ha la prerogativa che partecipano in tanti ma uno solo vince e chi vince prende tutto. Chi vince la Champions ha enormi ricavi. Però prima del FFP le perdite erano generate da una spesa indiscriminata degli azionisti, che rincorrevano il sogno».

Poi l’ad è entrato più nello specifico nella situazione che riguarda la Roma: «Per i futuri ricavi della Roma fondamentale la costruzione del nuovo impianto e contiamo di iniziare a scavare entro l’anno. Contiamo, con uno stadio polivalente, ad avere ricavi in linea con quelli che ha la Juventus. Stagione della Roma? In Champions siamo ancora lì, lo Scudetto è un po’ più difficile ma in Champions League abbiamo una ancora un partita martedì prossimo e qualora passassimo andiamo avanti con questo percorso che è quello che spero che tutti qua si augurino a livello sportivo nazionale».