Roma-Spal, top e flop: Milinkovic perde la testa! Bene Lazzari e Bonifazi, Roma assente

Bonifazi_Gol
© foto www.imagephotoagency.it

Roma-Spal, top e flop: il portiere Milinkovic-Savic perde la testa e viene espulso! Male la Roma e Cristante è un fantasma

Roma-SPAL 0-2: ecco i top e flop della sfida dell’Olimpico di Roma, anticipo della nona giornata di Serie A.

Roma-Spal: i promossi

LAZZARI – Il centrocampista della Spal è una vera e propria furia sulla fascia destra. Nel primo tempo è poi bravo a conquistarsi il rigore bruciando Luca Pellegrini. 

BONIFAZI – Ottima prestazione per il difensore del Toro in prestito alla Spal per questa stagione. All’11’ minuto del secondo tempo trova infatti il primo gol in Serie A. 

Roma-Spal: i bocciati

CRISTANTE – L’ex Atalanta non è pervenuto in campo. Il centrocampista, insieme a Nzonzi, passeggia in campo e sembra esser rimasto negli spogliatoi. Cristante non aiuta poi Fazio in occasione del raddopio della Spal.

MILINKOVIC-SAVIC – Il fratello di Sergej perde totalmente il controllo e dopo essere stato ammonito al 31’ della ripresa, riceve nel giro di pochi secondi anche il secondo cartellino per aver lanciato la palla verso gli spalti. Il portiere lascia in 10 i suoi compagni di squadra.