Roma – Garcia: sono ore calde

© foto www.imagephotoagency.it

Previsto faccia a faccia con Sabaitini, Leonardo e Spalletti in allerta

Sono ore probabilmente decisive per il futuro di Rudi Garcia alla Roma: l’allenatore giallorosso, rientrato ieri da Zurigo, dove ha presenziato alla cerimonia di premiazione del Pallone d’Oro 2016, si è presentato poco fa regolarmente a Trigoria per la doppia seduta di allenamento prevista oggi in vista della prossima gara di campionato. Verso le 10 però la dirigenza giallorossa ha deciso di riunirsi, su ordine del presidente James Pallotta (che nei giorni scorsi a Miami aveva già parlato con il direttore generale Mauro Baldissoni) per discutere della situazione dell’allenatore francese. Per il momento il candidato più accreditato per la sostituzione di Garcia resta Leonardo: l’ex tecnico brasiliano di Inter e Milan avrebbe già dato la sua disponibilità a subentrare subito, anche come traghettatore fino a fine stagione. Tra poco è invece previsto un faccia a faccia, probabilmente decisivo, tra il direttore sportivo Walter Sabatini e lo stesso Garcia: lì capiremo meglio.

ROMA: FACCIA A FACCIA SABAITI/GARCIA – Nei giorni scorsi lo stesso Sabatini ha avuto incontri importanti con Luciano Spalletti (anche lui tra i candidati principali alla panchina giallorossa, ma non da traghettatore) ed il commissario tecnico del Cile Jorge Sampaoli (che difficilmente comunque lascerà la nazionale). Anche l’ex tecnico dell’Olympique Marsiglia Marcelo Bielsa è un nome caldo, ma delifato rispetto alle ipotesi Leonardo e Spalletti. Tra qualche minuto ci saranno novità: possibile che a Garcia venga concessa un’ultima settimana di ultimatum, anche se la volontà del club ormai pare chiara.