Roma: via De Rossi, piace Cissokho, rebus portiere

© foto www.imagephotoagency.it

Non si sarebbe instaurato un buon feeling tra la proprietà  americana targata DiBenedetto e “Capitan Futuro”, Daniele De Rossi, che torna ad essere un caso nella Capitale, e potrebbe lasciare la piazza giallorossa durante il mercato estivo. Il Chelsea è pronto ad offrire 30 milioni di euro, un tesoretto che poi Sabatini utilizzerebbe per rinforzare il ruolo di portiere e difensore centrale.

Al centro della retroguardia potrebbe arrivare veramente Simon Kjaer dal Wolfsburg, ma piace invece sull’esterno di sinistra Aly Cissokho (23) dell’Olympique Lione, vicino al Milan due anni fa e legato ai francesi da un contratto fino al 2014. L’arrivo del francese significherebbe dire addio a Josè Angel, che non ha convinto a pieno la dirigenza e lo staff della Roma.

Continua invece il rebus del portiere: Stekelenburg pare infatti la prima scelta, nonostante i bluff di Sabatini, mentre Kameni o Romero sarebbero dei semplici rimpiazzi nel caso dovesse andare a vuoto il tentativo per l’olandese.

Altri fondi per il mercato potrebbero arrivare dalle cessioni di Mirko Vucinic (Juventus?) e Jèrèmy Menez (PSG?).