Rudiger: «Lampard? Non è come Conte che si arrabbia quando perde»

© foto www.imagephotoagency.it

Il difensore del Chelsea, Antonio Rudiger, ha parlato della possibile partenza di Willian e del rapporto con Frank Lampard

Il difensore del Chelsea, Antonio Rudiger, ha parlato della possibile partenza di Willian, destinato all’Arsenal secondo le voci di mercato, e del rapporto con il suo tecnico, Frank Lampard. Ecco le sue dichiarazioni riportate da Goal:

WILLIAN – «Se dovesse partire sarei molto dispiaciuto. Al mio arrivo qui, lui e David Luiz mi avevano aiutato molto ad integrarmi in squadra. Willian è un bravo ragazzo e un ottimo giocatore. Ha dimostrato negli anni il suo valore in campo. Non è un giocatore che parla molto, ma fa vedere le sue doti in campo. Lui è come Hazard. Un giocatore che scende in campo e comanda il gioco. Non ho visto molti giocatori al mondo con le sue doti».

LAMPARD – «Lampard non è Conte e non è come tutti quegli allenatori che quando perdono una partita si arrabbiano con te. Sicuramente è molto più silenzioso, ma sa arrivare al punto della questione. La cosa più importante è proprio quella di arrivare al punto. Siamo tutti uomini e sappiamo ascoltare cosa un allenatore ha da dirci. Credo abbia affrontato bene la pressione e saperla gestire ci ha tenuto in vita tutta la stagione. Parlo per me e dico che non è importante solo se un tecnico abbia vinto tanti titoli, ma conta anche il fattore umano».