Juventus, Dybala e Pjanic ora sono cedibili: Paratici sogna Chiesa, Zaniolo e… Salah!

pjanic dybala juventus
© foto www.imagephotoagency.it

La Juventus pronta a cedere Paulo Dybala e Miralem Pjanic per fare cassa: Fabio Paratici lavora ancora per Federico Chiesa e Nicolò Zaniolo, ma il sogno è Mohamed Salah

La partita con l’Ajax potrebbe aver segnato la fine ufficiosa dell’avventura alla Juventus di Paulo Dybala: l’argentino sarebbe infatti tra i giocatori più vicini alla cessione in estate nel mercato bianconero. A confermare la notizia, già anticipata ieri, stamane La Gazzetta dello Sport, che spiega le ragioni economiche del possibile addio de La Joya, valutata oltre 100 milioni di euro: cedere adesso l’attaccante, in sostanza, potrebbe portare a una ricca plusvalenza che permetterebbe alla Juve di investire senza intaccare troppo il bilancio. Per sostituire Dybala il sogno numero uno del direttore sportivo Fabio Paratici sarebbe Mohamed Salah, valutato però dal Liverpool circa 180 milioni di euro e su cui sarebbero accesi anche e soprattutto i riflettori del Real Madrid.

Non è più sicuro di rimanere in casa bianconera nemmeno Miralem Pjanic: il centrocampista bosniaco, secondo le indiscrezioni della rosea, potrebbe partire in caso di buona offerta economica. Al suo posto è già in arrivo a parametro zero Aaron Ramsey dall’Arsenal, ma tra gli obiettivi di Paratici continua a figurare Nicolò Zaniolo della Roma. Rimanendo in capitolo giovani, possibile anche un nuovo approccio con la Fiorentina per Federico Chiesa: l’attaccante viola, valutato 70 milioni di euro, arriverebbe eventualmente per sostituire Douglas Costa, inserito insieme a Dybala e Pjanic in lista di cessione. Sarà trattenuto invece Moise Kean (per cui si studia il rinnovo del contratto in scadenza nel 2020), così come a Cristiano Ronaldo e Federico Bernardeschi. Restano le mire per Joao Felix del Benfica, che però ha un clausola rescissoria da 120 milioni di euro. In difesa sicuro l’arrivo di almeno un innesto di prospettiva: bloccato Cristian Romero dal Genoa, si lavora ancora per Ruben Dias (Benfica). Occhi puntati anche su Samuel Umtiti che potrebbe lasciare il Barcellona in caso di arrivo in Catalogna di Matthijs de Ligt dall’Ajax.