Samp, Giampaolo soddisfatto: «Ci siamo riscattati». E su Praet…

giampaolo sampdoria
© foto Valentina Martini

Samp, le parole di Giampaolo al termine della sfida contro il Toro: «Abbiamo fatto una partita seria. Schick? La spalla gli faceva male, cambio inevitabile»

Marco Giampaolo ha analizzato così il pareggio ottenuto dalla Samp in casa del Toro, ottenuto dopo le due sconfitte consecutive contro Sassuolo e Crotone: «Abbiamo fatto una partita seria, di applicazione. La squadra ha fatto la sua partita, con voglia di riscattarsi, e ha preso gol solo su un infortunio tecnico. Schick? Ha avuto un infortunio alla spalla alla fine del primo tempo, nell’intervallo abbiamo provato a curarlo, poi una volta rientrato in campo ha capito che non ce la faceva». Il commento di Giampaolo passa ai singoli, in evidenza nella sfida contro il Toro. In particolare, il tecnico si è espresso su Praet, giocatore che si sta finalmente esprimendo ad altissimi livelli: «In alcune partite, l’intensità fisica e mentale fa la differenza. Contro il Crotone non abbiamo fatto abbastanza bene, forse pensavamo che sarebbe stato tutto facile. Praet è un giocatore importante, Linetty un trattore instancabile che sa anche giocare. Nella mia visione, però, Praet non può fare il trequartista, perché chi gioca lì deve avere caratteristiche diverse. Da mezzala può avere prospettive diverse. Silvestre? Era già forte prima che lo conoscessi io».