Sampdoria, al Franchi serve l’impresa: l’ultima vittoria risale al 2004 (VIDEO)

© foto www.imagephotoagency.it

FIORENTINA SAMPDORIA PRECEDENTI SERIE A – Dopo la brutta sconfitta rimediata contro il Sassuolo al Marassi, la Sampdoria vuole assolutamente rifarsi. Sulla sua strada però c’è un cliente assolutamente scomodo come la Fiorentina. Delio Rossi, la cui panchina è fortemente a rischio, sa che i blucerchiati a Firenze non possono sbagliare. Allo stadio Artemio Franchi sono 61 i precedenti e solo 8 le vittorie della Samp che è stata sconfitta in 32 occasioni ed ha pareggiato 21 volte. Il risultato più frequente tra le due squadre in casa viola è l’1-0 a favore dei gigliati, che si è verificato in otto occasioni diverse. La Fiorentina ha perso solo 2 delle ultime 12 partite contro la Sampdoria negli ultimi scontri diretti in Serie A. 

DA QUANTO TEMPO! – Il Franchi non si espugna facilmente, lo sa bene la Sampdoria che non riesce a vincere a Firenze dal 2004, quando la squadra dell’allora tecnico Walter Novellino si impose per 0-2 con le reti di Bazzani e Sacchetti. Chissà se i blucerchiati riusciranno a ripetere l’impresa di vincere a Firenze, a distanza di quasi dieci anni.

IL PERSONAGGIO – I riflettori saranno tutti puntati su Delio Rossi, il quale ritorna per la prima volta a Firenze dopo la famosa lite con Ljajic sfociata in rissa. Sono solo due i precedenti tra lui e Vincenzo Montella. Nella stagione 2010/2011 il Palermo di Rossi si è imposto in casa della Roma per 2-3. Nella stagione successiva invece ad avere la meglio è Montella che con il suo Catania ha battuto per 1-0 proprio la Fiorentina del subentrato Rossi. Lo scorso anno invece, al Franchi finì 2-2 ma sulla panchina dei blucerchiati sedeva Ciro Ferrara. 

LA GOLEADA – La vittoria più cospicua dei viola in tempi recenti risale alla stagione 2007 quando la Fiorentina superò la Sampdoria per 5-1. Di Montolivo, Pazzini, Mutu e Reginaldo le reti che hanno contribuito allo strapotere viola, mentre a niente è servito il gol di Quagliarella. Di seguito vi proponiamo il video di quella emozionante sfida.