Connettiti con noi

Hanno Detto

Sampdoria, D’Aversa: «Con lo Spezia non c’è margine d’errore. Sono arrabbiato»

Pubblicato

su

D'Aversa

L’allenatore della Sampdoria Roberto D’Aversa ha parlato in vista della partita contro lo Spezia

Roberto D’Aversa, allenatore della Sampdoria, in una intervista a Il Secolo XIX ha parlato in vista del derby contro lo Spezia

DERBY – «Il valore della gara lo conosciamo tutti, non abbiamo margini di errore. Per i punti in palio sono sempre tre e non dobbiamo caricarla eccessivamente di responsabilità. Perché il troppo nervosismo può portare a perdere precisione e lucidità. Una vittoria significherebbe ritornare molto probabilmente a metà classifica, posizione che ci compete. È chiaro che in questo momento la affrontiamo come uno scontro salvezza. Da non perderlo mai, nemmeno nei giudizi. Questa è la stessa Sampdoria che ha pareggiato con l’Inter e perso di misura con Milan e Juventus».

RABBIA«Di solito io ascolto le parole del presidente e prendo spunti. Ha ragione sul fatto che io sia arrabbiato. Per il fatto che nelle prime otto partite di campionato gli episodi, a parte Empoli, ci sono sempre stati contrari. Sono arrabbiato perché a Cagliari c’era il rigore del 2-2 e si è sentita solo la mia voce a protestare verso l’arbitro. Non ritengo che il carattere di una squadra si valuti dall’intensità delle proteste. Però dobbiamo essere sì rispettosi dei regolamenti, ma non passare per stupidi. Bisogna fare in modo di portare anche gli episodi dalla nostra parte».

LEGGI L’INTERVISTA INTEGRALE SU SAMP NEWS 24