Sampdoria, Del Neri: “Il mio contratto? Le chiacchere a fine campionato”

Iscriviti
© foto www.imagephotoagency.it

L’allenatore della Sampdoria, Luigi Del Neri, è stato intervistato ai microfoni di Sky Sport al termine della partita contro il Livorno: “Se mi aspettavo una partita tribolata? Assolutamente sì, anche perchè vincere non è facile. Il Livorno voleva dimostrare di poter far parte della Serie A e volevamo far vedere che questa partita per noi era importante per agganciare un sogno che piano piano stiamo raggiungendo. Noi e il Palermo siamo due squadre che siamo andati alla grande, oltre le aspettative iniziali e ora con merito ci giochiamo questo traguardo. Spero che alla fine venga premiata la Sampdoria. Futuro? Aspettiamo che la Sampdoria faccia il suo cammino in campionato e le chiacchere lasciamole a fine campionato per non creare distrazioni. Chi mi ha sorpreso? La coppia Gastaldello-Lucchini probabilmente, assieme a Poli. Cassano, Pazzini e Palombo avevano già  fatto vedere, ma mi è piaciuto il gruppo che ha creato il supporto importante per far rendere tutti al massimo. Il rendimento di Poli è stato sicuramente sopra le aspettative e credo sia la sorpresa di quest’annata. Se dobbiamo allargare la rosa? Il girone di ritorno è stato fatto con due punte effettive sempre a disposizione, con tre centrocampisti…qualcosina bisognerà  fare per il mercato, ma mi sembra che la Sampdoria abbia sempre fatto scelte oculate e attente.”