Sampdoria, Del Neri: “Non sottovaluteremo il Livorno e non penseremo a Palermo”

Iscriviti
© foto www.imagephotoagency.it

A Genova sponda blucerchiata già  si pensa alla fondamentale partita contro il Palermo della settimana prossima, ma intanto domenica i blucerchiati dovranno affrontare il già  retrocesso Livorno. E’ questo lo spirito che vuole vedere il tecnico Luigi Del Neri, che oggi ha parlato in conferenza stampa: “La partita col Livorno? Sarà  la base con cui affronteremo il Palermo. I toscani non sono clienti facili – riporta sampdorianews.net -, giocheranno la partita per dimostrare che avrebbero meritato di rimanere in A. Se ci sarà  turnover? No: giocheremo con la squadra migliore che si possa mettere in campo. Se ci saranno cambiamenti, questi non avveranno certo nè per il discorso dei diffidati, nè in vista del Palermo; se ci saranno, saranno per un discorso pratico. In questo momento, ad esempio, Mannini e Tissone stanno molto bene; e lo stesso Pozzi non è escluso che possa essere portato in panchina. Quella col Livorno è una sfida importante e non va sottovalutata, perchè sarà  la base fondamentale per la partita di Palermo della settimana prossima. Se credo ad una rimonta per il terzo posto? Dipende dal Milan, non da noi. La Samp è stata forte finora proprio perchè ha fatto la corsa su sè stessa e su nessun altro. à? questa la molla giusta: il credere in ciò che si fa, senza lo stress di non riuscire ad ottenere un obiettivo. Arrivando poi verso la fine del campionato, con il caldo, bisogna trovare nuove energie psicologiche: chiuderà  meglio il campionato chi ne avrà  di più. In questo momento, però, la Sampdoria ha acquisito più consapevolezza nei propri mezzi e, con essa, è aumentata anche la quantità  di quello che può dare in campo”.