Connettiti con noi

2009

Sampdoria, Semioli: “Stiamo bene e possiamo puntare in alto”

Pubblicato

su

L’esterno blucerchiato studia la classifica e non si nasconde: Ã?«Stiamo bene: seÃ? siamo lì è soltanto merito nostro. Il Bologna? Sta attraversando un buon momento, dovremo stare attentiÃ?».

Ã?«Io la classifica la guardo sempreÃ?». In barba a ogni remora, scaramanzia o ipocrisia, stai tranquillo che Franco Semioli quello che pensa te lo dice. D’accordo vivere alla giornata, d’accordo evitare voli pindarici; ma che la Sampdoria è sesta in classifica, in piena zona Europa League e a tre, sole lunghezze dalla Champions, non bisogna dimenticarselo. Ã?«La classifica la guardo eccome. Stare lassù in quelle posizioni è un motivo d’orgoglio, ci dà  convinzione e stimoli sempre maggiori – dice sorridente e convinto l’esterno destro torinese -. Stiamo facendo bene, la squadra sta bene: se siamo lì è soltanto merito nostro e pure grande. Starà  a noi cercare di mantenere questo trend fino alla fine, ma non vedo perchè non guardare dove ci troviamo ora, anzi…Ã?».

Se il Doria vola, il merito è anche delle sue ali: contro la Lazio gol del pareggio di Guberti e assist di Semioli per il raddoppio di Pazzini. State andando forte”¦
Ã?«Devo dire che col gioco del mister gli esterni hanno sempre avuto un ruolo fondamentale e lo stiamo dimostrando anche in questo campionato. Domenica, ad esempio, dopo l’1-0 di Floccari, siamo stati bravi a non buttarci tutti in avanti e a continuare a giocare il pallone, cercando di allargare il gioco. Per quel che ci riguarda, sappiamo che siamo importanti e che dobbiamo fare un grande lavoro per la squadra. à? il nostro compito e cercheremo di portarlo a termine dando sempre il massimoÃ?».

Al “Dall’Ara” ci sarà  da sudare?
Ã?«Direi di sì, come su tutti i campi del resto. Il Bologna sta attraversando un buon momento e sicuramente domenica prossima sarà  una partita difficile, da prendere con le pinze. Sanno giocare al calcio, in questa stagione non sono partiti bene ma adesso sono in netta ripresa: sicuramente dovremo stare attenti e cercare di prepararci per affrontarli al meglioÃ?».

Fonte: sampdoria.it

Advertisement