Connettiti con noi

Sassuolo News

Sassuolo, De Zerbi: «Infastidito da chi ci accusa di falsare il campionato»

Pubblicato

su

De Zerbi

Roberto De Zerbi ha parlato al termine di Sassuolo-Roma

Roberto De Zerbi, allenatore del Sassuolo, ha parlato ai microfoni di Sky Sport al termine del pareggio per 2-2 contro la Roma.

DIFESA CONTRO LE ACCUSE – «La mia squadra ha giocato benissimo. Mi dà fastidio essere accusati di poca regolarità. Essere accusati di falsare il campionato mi dava molto fastidio. Noi abbiamo ancora l’ambizione di arrivare settimi e abbiamo dei premi se arriviamo ottavi». 

RASPADORI CAPITANO – «Nel mio telefonino ho la foto di lui che era esordiente con la fascia da capitano. È un’immagine per tutti: i sogni si possono realizzare. Ho chiesto un parere a Consigli e Magnanelli e anche loro erano d’accordo con me. Lui, come Scamacca, è un altro attaccante dal potenziale enorme». 

SCAMACCA – «Tutti noi sappiamo le qualità di Scamacca. Per scelta abbiamo deciso di puntare sugli altri tre per non fargli perdere un anno». 

NAZIONALI NON CONVOCATI – «Scelta condivisa. È partita da me insieme alla società e allo staff medico. È una scelta giusta, già in passato lo abbiamo fatto. Per correttezza e coerenza era giusto escludere anche i calciatori a contatto in questi giorni con persone con Covid. Se le Asl di Milano e Torino bloccano le partite per 5 positivi, non vedo perché noi dobbiamo essere accusati per questa scelta».