Connettiti con noi

Hanno Detto

Sassuolo, Dionisi: «Soddisfatto della squadra. Su Scamacca e Raspadori…»

Pubblicato

su

Dionisi

Alessio Dionisi, allenatore del Sassuolo, ha parlato a margine della premiazione della Briglia d’Oro a Siena: le sue dichiarazioni

Alessio Dionisi, allenatore del Sassuolo, ha parlato a margine della premiazione della Briglia d’Oro a Siena. Le sue dichiarazioni raccolte da tuttomercatoweb.com.

SASSUOLO – «Sono soddisfatto alla dodicesima giornata. Poi alla tredicesima spero di essere più soddisfatto. Siamo a buon punto ma dobbiamo migliorare sotto tanti punti di vista. Possiamo essere più squadra».

FRATTESI – «Provo soddisfazione ad allenare tanti giocatori. Davide era sconosciuto ai tanti in Serie A, ora deve continuare a dimostrare. È difficile confermarsi ed è presto per dare sentenze».

MERCATO – «Io adesso penso alla prossima giornata di campionato, a prepararla al meglio e al ritorno dei campionati. Il mercato è per i giornalisti e per i dirigenti. Non so se potremo perdere dei big, spero di no ma se la società, insieme all’allenatore, dovesse decidere di cedere un calciatore ne arriverebbe certamente uno altrettanto bravo».

RASPADORI – «Chi ha scritto che si lamenta per aver giocato poco lo ha fatto per vendere i giornali. Avesse chiesto a me o a Giacomo sarebbe stato smentito. Realmente non c’è niente di vero. Se è sereno chiedetelo a lui, io vi dico di sì. È bravo e ha il futuro nelle sue mani. Se parlate di lui è peggio per il Sassuolo e per il ragazzo, un classe 2000 che deve stare tranquillo».

SCAMACCA – «È a un buon grado di maturazione visto che è in Nazionale. Ha un potenziale e ancora non lo ha espresso del tutto. Deve continuare a lavorare per migliorare ancora».