Connettiti con noi

Calcio italiano

Conferenza stampa Allegri: «Sfida difficile domani. Quarto posto? Andiamoci piano» – VIDEO

Pubblicato

su

Massimiliano Allegri, allenatore della Juventus, ha parlato in conferenza stampa in vista della sfida contro il Sassuolo

Massimiliano Allegri, allenatore della Juventus, ha parlato in conferenza stampa in vista della sfida contro il Sassuolo. Le sue dichiarazioni:

CHE PARTITA SI ASPETTA – «Sarà una partita difficile perché il Sassuolo, quando arriva da una sconfitta, è sempre difficile da affrontare. È una squadra tecnica, in un’ottima posizione di classifica e per loro è una gara importante perché battere la Juve sarebbe un risultato di prestigio. Dobbiamo fare una partita giusta altrimenti ne verremo fuori con le ossa rotte».

QUARTO POSTO E FINALE – «Non è ancora matematico, bisogna andarci piano. Aver raggiunto la finale di Coppa Italia ci consente di giocare per un trofeo ed è già un obiettivo. Per quanto riguarda il quarto posto è ancora lunga, abbiamo ancora 5 partita da giocare, due scontri diretti con Lazio e Fiorentina. Facciamo un passo alla volta. Poi valuteremo il lavoro che è stato fatto».

INDISPONIBILI – «Oggi, dopo l’allenamento, deciderò. Arthur non recupera, speriamo di riaverlo con il Venezia. Gli altri non recupera nessuno, siamo i soliti. Oggi dopo l’allenamento valuterò chi far giocare. Ci sarà qualche cambio. A centrocampo dipende, devo vedere le condizioni di Danilo, di Zakaria, di Rabiot. Abbiamo un po’ di cose da vedere».

MCKENNIE E LOCATELLI – «Ieri ha fatto i primi passi di corsa, già meglio. Ma prima di mettersi a disposizione ce ne passa. Per quanto riguarda Locatelli, è ancora indietro. Non so se riuscirà a rientrare prima della fine della stagione».

CONTINUA SU JUVENTUS NEWS 24

Advertisement

Facebook

Copyright 2021 © riproduzione riservata Calcio News 24 -Registro Stampa Tribunale di Torino n. 47 del 07/09/2021 - Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 - P.I.11028660014 - Editore e proprietario: Sport Review s.r.l.