Serie A, Genoa: ammenda per cori razzisti

© foto www.imagephotoagency.it

SERIE A GIUDICE SPORTIVO GENOA – Tra le decisioni del Giudice Sportivo ce n’è una rivolta al Genoa. Gianpaolo Tosel ha, infatti, inflitto un’ammenda di 30 mila euro al club ligure “per avere suoi sostenitori: 1) rivolto, al 25′ del primo tempo, ad un calciatore della squadra avversaria cori costituenti espressione di discriminazione razziale; 2) indirizzato, nel corso del secondo tempo, fasci di luce-laser sui calciatori della squadra avversaria; 3) lanciato, al 30′ del secondo tempo, alcune monete ed accendini verso un arbitro addizionale ed il portiere della squadra avversaria; 4) rivolto reiteratamente, nel corso della gara, cori insultanti agli Ufficiali di gara; sanzione attenuata ex art. 14 n. 5 e art. 13 lettere a) e b) CGS, per avere la Societa’ concretamente operato con le forze dell’ordine a fini preventivi e di vigilanza“.