Serie B: Vola in testa il Palermo, si ferma l’Empoli

nestorovski palermo
© foto www.imagephotoagency.it

Sono terminati gli otto match che hanno dato inizio alla nuova giornata di Serie B. Il Palermo si prende la testa del campionato

La dodicesima giornata: Si sono da poco conclusi i match delle 15 e sono già tante sorprese di questa giornata di Serie B. Fa innanzitutto rumore la sconfitta rimediata dall’Empoli capolista nel campo dell’ostica Salernitana per 2 a 1. I campani portano avanti così la loro striscia di risultati utili consecutivi. Chi ne approfitta è sicuramente il Palermo, vittorioso con l’Entella grazie alla doppietta del solito Nestorovski, che prende il comando di una classifica comunque molto breve. E’ importantissimo anche il successo convincente per 3 a 0 del Bari contro l’Ascoli, mentre il Frosinone si deve accontentare del pareggio per 1 a 1 contro il Venezia di Inzaghi. In fondo alla classifica si muove il Cesena di Castori, che ottiene il terzo risultato utile consecutivo (cinque punti nelle ultime tre giornate), fermando sul 2 a 2 il Novara. Un vero e proprio show del gol è andato in scena a Cremona, dove la Cremonese ed il Perugia danno vita ad un pirotecnico 3 a 3, ben al contrario di quanto successo tra Spezia e Cittadella, dove lo 0 a 0 ha regnato sovrano.

Posticipi della giornata: Rimangono ancora da giocare ben tre match; domani alle 15 si giocherà Parma – Avellino, mentre alle 17 e 30 Pro Vercelli e Foggia si giocheranno l’importantissimo scontro diretto in fondo alla classifica. Infine Ternana – Carpi chiuderà la dodicesima giornata il lunedì sera.

 

BARI – ASCOLI 3:0
CESENA – NOVARA: 2-2
CREMONESE – PERUGIA: 3-3
PALERMO – ENTELLA: 2-0
PESCARA – BRESCIA: 0-3
SALERNITANA – EMPOLI 2-1
SPEZIA – CITTADELLA 0-0
VENEZIA – FROSINONE 1-1

 

CLASSIFICA: Palermo 21, Empoli e Frosinone 20, Bari e Salernitana 19, Cremonese e Venezia 18, Parma* e Novara 17, Avellino*- Pescara e Brescia 16, Carpi* 15, Perugia e Spezia 14, Entella e Ascoli 13, Cesena 12, Ternana* e Foggia* 11, Pro Vercelli* 10

*una gara in meno