Connettiti con noi

Hanno Detto

Shevchenko: «Adesso non posso pensare di tornare a lavorare»

Pubblicato

su

Andriy Shevchenko, ex giocatore e oggi allenatore, ha parlato a margine dell’11° edizione del Premio Nils Liedholm

Andriy Shevchenko, ex giocatore e oggi allenatore, ha parlato a margine del premio Nils Liedholm del suo futuro.

PAROLE – «Il G20 è iniziato pochi giorni fa e si parlava di pace, invece ieri la Russia ha fatto il più grande attacco missilistico da quando la guerra è iniziata. Cos’è la guerra? Bisogna dire la verità ai bambini, ma quello che sta facendo l’Italia ci ha aperto il cuore. Tornare ad allenare? Adesso non posso pensare di tornare a lavorare, l’ho detto sin da quando la guerra è iniziata. Aspettiamo».

News

video