Siena, Iachini: «A Palermo primo mattone, Emeghara…»

© foto www.imagephotoagency.it

SIENA IACHINI PALERMO EMEGHARA – Intervistato dai colleghi di Sky Sport, Giuseppe Iachini è tornato a parlare della cavalcata, che il Siena sta portando avanti per riuscire a raggiungere la salvezza. Nonostante i sei punti di penalizzazione subiti in estate, i bianconeri toscani si sono avvicinati alla quota per salvarsi, e il tecnico della compagine senese fa capire che l’ultima vittoria, ottenuta a Palermo due giorni fa, potrebbe essere fondamentale: “A Palermo è stato un bel mattone messo a una rincorsa che stiamo cercando di portare avanti dopo mesi di lavoro e dopo un mercato difficile in cui abbiamo dovuto vendere tanto, comprando giocatori interessanti. Il tentativo è quello di risalire la classifica, ci crediamo. I problemi societari? La vicenda della banca è pesante per tutta la città e anche per noi. Noi cerchiamo di rispondere positivamente attraverso il lavoro. Ci auguriamo che il nostro comportamento possa essere un input per tutta la città. Grazie al nostro lavoro di scouting avevamo studiato vari calciatori in ambito europeo, perchè in Italia pochissimi volevano venire a Siena vista la classifica. Tra i diversi calciatori che abbiamo visionato, anche da me personalmente, è venuto fuori Emeghara che poteva darci certe caratteristiche e la scelta è caduta su di lui. Possiamo però parlare anche di altri ragazzi che quando vengono chiamati in causa si fanno trovare pronti. Emeghara è un ragazzo molto intelligente.