Siena, Mezzaroma: “Comincia il progetto, per tornare in A e rimanerci”

Iscriviti
© foto www.imagephotoagency.it

Ha comprato il Siena quando era dato già  per spacciato a gennaio, ha acquistato giocatori rivelatisi fondamentali per questo finale di stagione (Cribari, Tziolis), con Malesani ha rivitalizzato la squadra e l’ha resa competitiva per una salvezza che però al 99,9% non arriverà , ma Massimo Mezzaroma non si arrende e rilancia: “Il progetto comincia ora”.

“La prossima settimana farò il nome del nuovo ds e l’ubicazione del nuovo centro di allenamento”. Un ds di Serie A annuncia Mezzaroma, il nome più accreditato è quello di Giorgio Perinetti, artefice del sorprendente Bari che sta scalando il mondo del calcio.

Il nuovo presidente si mostra critico nei confronti della vecchia gestione “Il vecchio mercato sembrava le comiche di Ridolini”, ed annuncia una sua full-immersion nella gestione della squadra: “La mia squadra sta nascendo ora: sceglierò io il prossimo direttore sportivo, il prossimo allenatore, farò con il ds anche il mercato”.

Le parole del patron lasciano intendere che alcune figure societarie potrebbero cambiare, come l’allenatore Malesani. “Con i suoi punti saremmo salvi, in B bisogna che ci siano le giuste motivazioni”.

Solo uomini motivati vuole Mezzaroma, perchè la Serie B è un campionato tosto e non ammette ripensamenti: se i big pensano di prenderla sottogamba possono cercarsi un’altra squadra…