Siviglia-Barcellona 2-0, pagelle e tabellino

© foto www.imagephotoagency.it

Siviglia-Barcellona, quarti di finale Coppa del Re 2018/2019: cronaca in diretta live con formazioni ufficiali, risultato, pagelle, tabellino e sintesi

 CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA DIRETTA 

Il Siviglia di Pablo Machin fa lo sgambetto al Barcellona di Ernesto Valverde nella gara di andata dei quarti di finale di Copa del Rey. Gli andalusi si impongono 2-0 su una squadra catalana imbottita di giovani e seconde linee, nella quale c’è il debutto dal 1′ del nuovo acquisto Kevin-Prince Boateng. I blaugrana tengono il possesso palla ma si dimostrano poco incisivi in attacco. Il Siviglia invece chiude bene gli spazi ed è letale quando ha spazi per giocare in contropiede. Nella ripresa arrivano così i due gol di Sarabia e Ben Yedder che decino l’incontro. Ora però la qualificazione sarà decisa fra una settimana al Camp Nou di Barcellona nel match di ritorno.


Siviglia-Barcellona 2-0: pagelle e tabellino

MARCATORI: 58′ Sarabia, 76′ Ben Yedder

SIVIGLIA (5-3-2): Juan Soriano 6; Jesus Navas 7 (71′ André Silva 6), Kjaer 6.5, Mercado 6.5, Sergi Gómez 5.5, Escudero 6; Banega 6.5, Sarabia 7 (67′ Vazquez 6), Amadou 6; Ben Yedder 7.5, Promes 7. Allenatore: Machín

BARCELLONA (4-3-3): Cillessen 6; Semedo 7, Piqué 5.5, Lenglet 5.5, Sergi Roberto 5; Rakitic 5.5, Vidal 6, Arthur 7; Malcom 5 (64′ Coutinho 5.5), Boateng 5 (63′ L. Suarez 5.5), Aleñá 5. Allenatore: Valverde

ARBITRO: Carlos del Cerro Grande

AMMONIZIONI: Sergi Gomez (S), Jordi Alba (B)

SIVIGLIA – IL MIGLIORE

BEN YEDDER 7.5 – L’attaccante francese con la sua velocità e i suoi guizzi è una spina nel fianco per la retroguardia catalana, ed è suo il gol del raddoppio che chiude la partita.

SIVIGLIA – IL PEGGIORE

SERGI GOMEZ 5.5 – È il meno positivo degli andalusi, molto nervoso commette qualche errore di troppo e ricorre spesso al fallo per fermare gli attaccanti del Barcellona.

BARCELLONA – IL MIGLIORE

ARTHUR 7 – Giganteggia in mezzo al campo, e l’assist con cui smarca Malcom nel primo tempo davanti a Juan Soriano è una “perla” alla Iniesta. Dai suoi piedi passano tante delle azioni offensive dei catalani.

BARCELLONA – IL PEGGIORE

BOATENG 5 – Valverde gli dà subito fiducia schierandolo dal 1′ contro il Siviglia, ma il ghanese si rivela per il momento un pesce fuor d’acqua. Tocca pochissimi palloni e si vede che dovrà imparare tanto per inserirsi negli schemi dei catalani. Al 63′ esce per dar spazio a Luis Suarez.

Siviglia-Barcellona 2-0: diretta live e sintesi

SINTESI SECONDO TEMPO – Il Siviglia esce alla distanza contro un Barcellona brutta copia di se stesso e imbottito di seconde linee. Al 57′ Amadou spreca una bella occasione spedendo alto da centro area su assist dalla destra di Jesus Navas. La difesa catalana è in difficoltà e un minuto dopo capitola: Promes fugge via sulla sinistra a Piqué e mette un bel cross sul secondo palo, dove irrompe Sarabia, che di controbalzo batte Cillessen. Valverde si gioca a quel punto le carte Luis Suarez e Coutinho, ma per gli ospiti non è serata. Così su contropiede letale, Banega serve sul secondo palo per Ben Yedder, che trova la zampata vincente sotto misura e firma il raddoppio. Al Ramón Sánchez Pizjuán vince 2-0 il Siviglia, ma fra una settimana sarà la sfida del Camp Nou a decretare la squadra qualificata alle semifinali di Copa del Rey.

90′ + 4 – FINISCE LA PARTITA! Il Siviglia si impone 2-0 sul Barcellona nell’andata dei quarti di finale di Copa del Rey, al Ramón Sánchez Pizjuán decidono i gol di Sanabria e Ben Yedder, entrambi realizzati nel secondo tempo. L’appuntamento è ora fra una settimana al Camp Nou.

90′ + 3 – Entrata irruenta di Vidal su Banega, calcio di punizione sulla trequarti per il Siviglia, con il cileno che rischia il cartellino giallo.

90′ + 2 – Bell’azione di André Silva sulla destra, il portoghese allunga e costringe Jordi Alba a concedere un prezioso fallo laterale in zona offensiva.

88′ – SOSTITUZIONE SIVIGLIA: Ultimo cambio per Machín, entra Arana al posto di Escudero.

88′ – Il Siviglia finora gestisce bene il doppio vantaggio, il Barcellona nonostante i cambi di Valverde non riesce a creare pericoli.

85′ – AMMONIZIONE BARCELLONA: Giallo ai danni di Jordi Alba, appena entrato in campo.

80′ – OCCASIONE BARCELLONA: Luis Suarez angola la conclusione a rete ma spedisce a lato sulla sinistra. Blaugrana vicini al 2-1 in questa occasione.

79′ – SOSTITUZIONE BARCELLONA: Fuori Semedo, dentro Jordi Alba.

76′ – GOL DEL SIVIGLIA, BEN YEDDER! Raddoppio andaluso, Ben Yedder in scivolata sotto misura raccoglie un assist di Banega deviato da Sergi Roberto e non lascia scampo a Cillessen. L’attaccante del Siviglia dedica poi il gol con una maglia sotto la divisa allo sfortunato Emiliano Sala.

74′ – AMMONIZIONE SIVIGLIA: Sergi Gomez ferma con le cattive Sergi Roberto sulla trequarti e viene punito dall’arbitro con il cartellino giallo.

71′ – SOSTITUZIONE SIVIGLIA: Prosegue il valzer dei cambi, con Jesus Navas che accusa anche lui qualche problema e lascia spazio ad André Silva. Andalusi che passano al 3-5-2, con Promes che fa il tornante a destra e il portoghese in attacco accanto a Ben Yedder.

67′ – SOSTITUZIONE SIVIGLIA: Machín perde Sarabia per problemi muscolari, al suo posto entra in campo Franco Vazquez.

64′ – SOSTITUZIONE BARCELLONA: Dentro anche Coutinho al posto di Malcom.

63′ – SOSTITUZIONE BARCELLONA: Corre ai ripari Valverde, che inserisce Luis Suarez al posto di un impalpabile Boateng.

61′ – OCCASIONE SIVIGLIA: Andalusi vicini al raddoppio. Cross dalla sinistra dell’area di Promes per la testa di Banega, che impatta bene il pallone ma lo spedisce di poco alto sopra la traversa.

58′ – GOL DEL SIVIGLIA, SARABIA! Promes si beve in velocità Piqué sulla sinistra e crossa bene sul secondo palo, dove è tutto solo Sarabia, che colpisce di controbalzo e non lascia scampo a Cillessen. Siviglia in vantaggio al Ramón Sánchez Pizjuán.

57′ – OCCASIONE SIVIGLIA! Su palla persa dal Barcellona, i padroni di casa ripartono in contropiede. Pallone sulla destra per Jesus Navas, che serve a centro area Amadou. Il centrocampista, tutto solo, batte a rete di prima intenzione ma non inquadra lo specchio.

53′ – Tentativo di conclusione dalla distanza di Semedo, Mercado devia il pallone che termina in calcio d’angolo.

50′ – Bel cross dalla destra di Jesus Navas, Cillessen arriva sul pallone con un po’ di difficoltà, c’è il sospetto che il portiere si trascini la palla in corner ma l’arbitro fa ripartire il gioco con il rinvio dal fondo.

46′ – INIZIA IL SECONDO TEMPO!

SINTESI PRIMO TEMPO – Pochi sussulti in una prima frazione sostanzialmente equilibrata fra Siviglia e Barcellona. La partita si accende nei minuti finali del primo tempo. Ben Yedder al 36′ è protagonista di bell’assolo personale concluso con un destro a giro di poco largo. La risposta dei catalani non si fa attendere e arriva al 41′: gran pallone filtrante di Arthur per l’inserimento di Malcom, che arriva sul pallone, aggira anche il portiere ma poi in precario equilibrio calcia a lato sul primo palo. Corso un grosso pericolo, la squadra di Machín si riorganizza e al 44′ produce un’altra bella azione: Banega smarca davanti al portiere Ben Yedder, che calcia, seppur di potenza, addosso all’estremo difensore. Il successivo tiro di Sarabia non inquadra lo specchio.

45′ + 1 – FINISCE IL PRIMO TEMPO! 0-0 dopo i primi 45 minuti fra Siviglia e Barcellona, ma la partita si è ravvivata negli ultimi minuti.

44′ – OCCASIONE SIVIGLIA: Azione arrembante del Siviglia, che va a un soffio dall’1-0. Banega dalla sinistra smarca Ben Yedder davanti alla porta. Tutto solo, l’attaccante calcia forte sul primo palo, trovando la risposta di Cillessen. Il pallone giunge però a Sarabia, che tenta la conclusione di potenza ma mette alto sopra la traversa.

41′ – OCCASIONE BARCELLONA: Si accende la partita, con i blaugrana a un passo del vantaggio. Palla filtrante di Arthur per Malcom, che aggira anche Juan Soriano ma poi mette sul fondo a porta sguarnita.

36′ – OCCASIONE SIVIGLIA: Assolo personale di Ben Yedder, che penetra palla al piede in area dalla destra, mette a sedere Piqué, aggira Sergi Roberto e fa fuori con una finta Arthur, prima di concludere a lato non di molto con il destro a giro.

32′ – Altro episodio dubbio al limite dell’area andalusa: entrata energica di Lenglet per fermare Sarabia, l’impressione è che il difensore colpisca l’avversario e non il pallone, ma l’arbitro fa proseguire il gioco.

27′ – Alla fine per il direttore di gara non è rigore e l’azione riparte da calcio d’angolo. Ma restano molti dubbi sulla deviazione di Vidal: con la spalla o con il braccio?

25′ – Cross dalla sinistra di Escudero, deviazione dubbia di Vidal, che potrebbe aver toccato con il braccio. L’arbitro consulta il VAR attraverso il silent check.

24′ – Non decolla fino a questo momento la gara, regge lo 0-0 al Ramón Sánchez Pizjuán fra Siviglia e Barcellona.

21′ – Cross su punizione dalla sinistra di Sarabia, tenta lo stacco di testa Kjaer ma non riesce a imprimere forza al pallone e l’occasione sfuma.

19′ – Cross velenoso dalla destra di Jesus Navas, Piqué è attento e di testa spazza l’area di rigore.

16′ – Pressione alta del Siviglia, fa un po’ di fatica il Barcellona in uscita.

15′ – Intervento rude da dietro di Kjaer ai danni di Boateng, calcio di punizione per il Barcellona sulla trequarti offensiva.

12′ – Buono spunto di Promes sulla sinistra e cross a centro area, Semedo è ben appostato e spazza l’area di rigore catalana.

9′ – Tentativo di conclusione dalla distanza di Semedo, Amadou devia con il corpo e la palla termina in rimessa laterale sulla destra per i blaugrana.

6′ – Ritmi lenti finora a Siviglia, il Barcellona tiene come consueto il possesso palla e aspetta che gli andalusi si scoprano per provare a colpire.

3′ – Prima palla in profondità per Boateng, il ghanese è fermato dall’arbitro in posizione di fuorigioco.

1′ – INIZIA LA GARA!

Squadre nel tunnel degli spogliatoi, tutto pronto per il calcio d’inizio di Siviglia-Barcellona al Ramón Sánchez Pizjuán.


Siviglia-Barcellona: formazioni ufficiali

SIVIGLIA (5-3-2): Juan Soriano; Jesus Navas, Kjaer, Mercado, Sergi Gómez, Escudero; Banega, Sarabia, Amadou; Ben Yedder, Promes. A disposizione: Vaclik, Carrico, Wöber, André Silva, Arana, Vazquez, Bryan. Allenatore: Machin.

BARCELLONA (4-3-3): Cillessen; Semedo, Piqué, Lenglet, Sergi Roberto; Rakitic, Vidal, Arthur; Malcom, Boateng, Aleñá. A disposizione: Ter Stegen, Jordi Alba, Denis Suarez, L. Suarez, Vermaelen, Riqui Puig, O. Busquets. Allenatore: Valverde


Siviglia-Barcellona: probabili formazioni e pre-partita

Pablo Machín si affiderà al consueto 5-3-2 degli andalusi. Davanti al portiere Vaclik, Jesus Navas ed Escudero saranno i due terzini, con il danese Kjaer, Carrico e Sergi Gómez centrali difensivi. In mezzo al campo la regia sarà affidata a Sarabia, con Banega e Vazquez mezzali. In attacco l’ex Milan André Silva affiancherà Ben Yedder.

Leggero turnover invece per Ernesto Valverde, che non convoca nemmeno Lionel Messi in attacco e farà riposare Busquets a centrocampo. Fra i pali toccherà al dodicesimo Cillessen. Per il resto a centrocampo dovrebbero giocare Rakitic, Vidal e Arthur, mentre in attacco Malcom e Coutinho saranno i due esterni offensivi, con Luis Suarez centravanti.

SIVIGLIA (5-3-2): Vaclik; Jesus Navas, Kjaer, Carrico, Sergi Gómez, Escudero; Banega, Sarabia, Vazquez; Ben Yedder, André Silva. A disposizione: Juan Soriano, Amadou, Wöber, Promes, Arana, Mercado, Bryan. Allenatore: Machin.

BARCELLONA (4-3-3): Cillessen; Sergi Roberto, Piqué, Lenglet, Jordi Alba; Rakitic, Vidal, Arthur; Malcom, L. Suarez, Coutinho. A disposizione: Ter Stegen, Semedo, Denis Suarez, Boateng, Aleñá, Vermaelen, Riqui Puig, Busquets. Allenatore: Valverde


Siviglia-Barcellona: i precedenti del match

Siviglia e Barcellona si sono affrontate 8 volte in Copa del Rey. Il bilancio dei precedenti nel torneo è nettamente favorevole ai blaugrana, con 5 vittorie, 2 pareggi e una sconfitta. L’unico ko rimediato in Copa del Rey dai catalani contro il Siviglia risale al 5 ottobre 2010: in quell’occasione gli ospiti la gara di andata degli ottavi di finale, e si qualificarono ai quarti pareggiando poi 0-0 nella sfida di ritorno del Ramon Sanche Pizjuan.


Siviglia-Barcellona: l’arbitro del match

Sarà l’arbitro Carlos del Cerro Grande a dirigere la sfida di andata dei quarti di finale di Copa del Rey fra il Siviglia e il Barcellona. Il fischietto madrileno ha diretto 5 volte i blaugrana nel torneo, e in tutte e cinque le occasioni sono usciti vincitori. Per 2 volte ha arbitrato invece il Siviglia, con un bilancio di una vittoria e una sconfitta. Del Cerro Grande è stato l’arbitro dell’ultima Supercoppa di Spagna, vinta 2-1 in rimonta dal Barcellona contro il Siviglia, ed è stato anche il primo fischietto che ha concesso un gol (quello di Sarabia che aprì le marcature) grazie all’ausilio del VAR.


Siviglia-Barcellona Streaming: dove vederla in tv

Siviglia-Barcellona sarà trasmessa a partire dalle ore 21.30 in diretta streaming per pc, smartphone, tablet, smart tv e console su tutti i device compatibili tramite app DAZN, gratuitamente per gli abbonati Mediaset Premium e a pagamento per quelli Sky Sport (anche in tv attraverso decoder Sky Q per tutti coloro che hanno acquistato il ticket aggiuntivo), ma sempre tramite app DAZN. Clicca qui per abbonarti un mese gratis a DAZN.