Spalletti sul calendario: «Inizio abbordabile, ma non inciderà sul campionato»

Iscriviti
spalletti inter
© foto www.imagephotoagency.it

Nella giornata del sorteggio del calendario della nuova Serie A 2018/2019, Luciano Spalletti ha detto la sua su quello interista

L’Inter inaugurerà il campionato 2018/2019 con la sfida esterna sul campo del Sassuolo, poi affronterà il Torino in casa e, quindi, sarà la volta di Bologna-Inter. Un calendario non proprio complicatissimo, per stessa ammissione di Luciano Spalletti ai microfoni di InterTv: «Le prime tre partite sembrano abbordabili, ma bisogna affrontare sia big che piccole cercando di prendere qualche vantaggio e metterle in difficoltà. Soprattutto se pensiamo che lo scorso campionato siamo andati in difficoltà proprio quando sembrava che potessimo avere una continuità di risultati. Comunque sia non c’è nessuna dimostrazione che l’inizio del campionato poi finisca per condizionare il finale».

Immancabile messaggio ai tifosi interisti che, tanto e bene, hanno supportato la squadra nel corso della scorsa stagione: «Eravamo curiosi di scoprire anche quando avremmo riabbracciato il nostro pubblico, che ci ha spinti tanto l’anno scorso. Sarà una bella festa contro il Torino». Quindi punge Squinzi, patron del Sassuolo«Dobbiamo vincere all’esordio, anche per mettere in difficoltà il patron del club neroverde che dichiarò di non aver più spazio sulla parete per appendere i quadretti post-vittoria contro l’Inter. Dovremo metterlo in difficoltà».