Spalletti verso il derby: «Obiettivo secondo posto. Ultimo derby per Totti? Spero di no, ma…»

spalletti
© foto www.imagephotoagency.it

Luciano Spalletti è intervenuto in conferenza stampa alla vigilia del derby in programma domani tra Roma e Lazio

Roma e Lazio si affrontano domani alle ore 12,30 per il 34° turno di Serie A. Un derby atipico per l’orario e importante anche ai fini della classifica, con entrambe le squadre alla ricerca di punti pesanti per il finale di campionato. L’allenatore della Roma, Luciano Spalletti, è intervenuto così nella conferenza stampa della vigilia: «Il derby è una cosa emozionante da vivere. Penso che la Lazio abbia giocatori in grado di ribaltare la situazione, Inzaghi è stato bravo. Noi continueremo a fare il nostro dovere, dopo una stagione così dobbiamo valutare il distacco dalla Juve. Novanta punti? Sono tantissimi. L’anno scorso ne facemmo 46 nel girone di ritorno, ma questa è la squadra di quest’anno. Il secondo posto sarebbe comunque tanta roba, la Juventus ha dimostrato di essere imprendibile per certi versi. Il secondo posto sarebbe la porta del paradiso, abbiamo le chiavi in mano e puntiamo dritti a quello. Monchi? L’ho conosciuto e ho avuto l’impressione che hanno avuto tutti. Totti? Non so se sarà il suo ultimo derby, spero di no. Comunque sia, lui sarà sempre dentro a questa partita. Contratto? La lunghezza non conta mai, adesso contano queste cinque partite. L’orario di domani? Sono d’accordo con Inzaghi, il derby merita la notturna».