Squadra di Brescia si allea con l’Atalanta: bomba in sede

© foto www.imagephotoagency.it

Fortunatamente nessun ferito, solo danni alla struttura del Gussago

La rivalità tra Bergamo e Brescia è molto accesa e si rispecchia anche nel duello tra le due squadre di calcio, vale a dire l‘Atalanta e il Brescia, ma quello che è successo nelle ultime ore e coinvolge indirettamente la Dea e le Rondinelle è assolutamente da condannare. Il Gussago, squadra della provincia di Brescia, ha stretto un gemellaggio con l’Atalanta e a qualche tifoso questo patto non è andato giù ed è successo l’incredibile: martedì 12 gennaio verso le 22 una bomba carta ha divelto porte e finestre della sede del Gussago e distrutto molti oggetti.

COSE DA PAZZI – La bomba carta è esplosa vicino alla finestra della sede del Gussago che per fortuna era vuota in quella circostanza. I carabinieri della zona stanno portando avanti le indagini, come riporta il sito de Il Corriere della Sera: a chiarire il motivo della bomba carta è la scritta «Odio BG» fatta con lo spray sul muro dell’edificio. I carabinieri pensano che si tratti di un individuo non legato a gruppi organizzati, intanto si vagliano i filmati dei circuiti di sicurezza.