Roma, che maledizione: gli ultimi 4 ko in Champions tutti contro le spagnole

Iscriviti
bruno Peres Roma
© foto www.imagephotoagency.it

Statistiche Roma-spagnole non entusiasmanti: le ultime quattro sconfitte in Champions League (esclusi preliminari) sono tutte con squadre di Liga. Il ko con l’Atletico Madrid è l’ultimo in ordine cronologico

La Roma non deve trovare squadre spagnole in Champions League, ormai è sicuro. Le ultime quattro sconfitte dei giallorossi in UCL (esclusi i preliminari) sono tutte contro squadre di Liga, per la precisione con le tre migliori espressioni del calcio spagnolo negli ultimi anni: Atletico Madrid, Barcellona e Real Madrid. Questa sera è arrivato il quarto ko in ordine cronologico, i giallorossi sono usciti sconfitti dal Wanda Metropolitano contro l’Atletico Madrid per colpa dei gol di Gameiro e di Griezmann. La maledizione spagnola ha radice ben più profonde e attraversa gli ultimi tre allenatori capitolini.

Tutto era nato con Rudi Garcia il 24 novembre 2015, anche allora era la quinta giornata della fase a gruppi. La Roma, di scena al Camp Nou, cadde sotto i colpi del Barcellona e perse per 6-1, venendo letteralmente umiliata. Il tracollo di Garcia nacque lì, poi arrivò Luciano Spalletti e a lui non andò meglio. Nel doppio confronto agli ottavi di finale contro il Real Madrid la Roma perse 2-0 sia l’andata che il ritorno. Se non si escludono i preliminari c’è da segnalare un ko col Porto, non è spagnolo ma comunque si rimane nella penisola iberica.