Super Osti: il ds della Samp insegue e ferma uno spacciatore

© foto www.imagephotoagency.it

Incredibile quello che è successo a Piacenza: Carlo Osti, attuale direttore sportivo della Sampdoria, è riuscito nell’impresa di rincorrere e bloccare uno spacciatore inseguito dalle forze dell’ordine

E chi l’avrebbe mai detto? Carlo Osti, oltre a vestire i panni di maggior artefice delle manovre del mercato blucerchiato, da lunedì indossa anche il costume da supereroe. L’ex calciatore di Atalanta e Juventus tra le altre, stava tranquillamente passeggiando per il centro di Piacenza quando, all’improvviso, si è trovato ad assistere all’inseguimento di uno spacciatore. Il malvivente era stato precedentemente sorpreso da un carabiniere in borghese nella contrattazione di sostanze illecite con un minorenne e stava disperatamente cercando di scappare per evitare l’arresto. Osti, ds della Sampdoria, senza esitare un solo istante, ha optato per unirsi alla “caccia” e, con uno scatto fulmineo degno dei bei tempi andati (lui che era stopper capace di recuperi straordinari), è riuscito a raggiungere e infine a braccare proprio lo spacciatore tra lo stupore dei passanti e dello stesso carabiniere. L’uomo è stato poi definitivamente bloccato e scortato in stazione per tutti gli accertamenti del caso. L’episodio, degno di un avvincente film d’azione, certifica come, nonostante l’ormai lontanissimo addio al calcio risalente alla stagione ’90-’91, Carlo Osti sia ancora in ottima condizione atletica. A questo punto resta da scoprire se il ds dei genovesi riuscirà ad essere così reattivo ed efficace anche nel mercato estivo, riuscendo magari a piazzare qualche colpo “stupefacente” per la sua Sampdoria.