Connettiti con noi

Coppe Europee

Tare: «I giocatori seguono Sarri come soldati, dategli tempo»

Pubblicato

su

Tare

Igli Tare ha parlato ai microfoni di Sky Sport nell’immediato pre-partita di Galatasaray-Lazio, esordio europeo dei biancocelesti

Igli Tare, DS della Lazio, è intervenuto ai microfoni di Sky Sport prima della gara tra i biancocelesti e il Galatasaray:

SU SARRI – «Sarri serve tempo perchè il cambiamento è iniziato 3 mesi fa, abbiamo fatto una scelta consapevole. In allenamento si vede la sua mano, l’intensità, la sua mano, in campionato ancora non tanto. Nelle prime 2 partite siamo stati bravi a rimontare, la partita col Milan è stata una sorpresa perchè avevamo fatto una settimana molto buona ma poi abbiamo fatto tutto il contrario. Oggi giochiamo in una competizione molto competitiva, simile alla Champions, dobbiamo portare a casa la vittoria».

SU ZACCAGNI – «Zaccagni è un giocatore che può giocare per me anche a centrocampo, ha caratteristiche giuste per il gioco di Sarri, interpreta bene entrambe le fasi, oggi per lui prova difficile su un campo complicato, sono curioso pure io ma non dobbiamo mettergli pressioni».

SULLA SCELTA DI SARRI – «Quando abbiamo preso Sarri eravamo consapevoli di fare una scelta non semplice ma abbiamo conosciuto una persona molto colta e preparata con tanta esperienza. La squadra lo segue come dei soldati, speriamo di andare il più avanti possibile in tutte le competizioni che giochiamo».

SU UN’EVENTUALE CAMBIO MODULO – «Il nostro modo di giocare dipende dai centrocampisti, con Luis Alberto e Milinkovic è difficile giocare con 2 attaccanti, il primo modulo è 4-3-3 poi in alcune partite possiamo giocare col trequartista»