Torino Cagliari 1-1: cronaca e tabellino

Belotti Torino
© foto www.imagephotoagency.it

Allo Stadio Grande Torino, la nona giornata di Serie A 2019/20 tra Torino e Cagliari: sintesi, tabellino, risultato, moviola e cronaca live

(dall’inviato al Grande Torino) – In un Grande Torino fin da principio decisamente ostile, il Toro di Mazzarri strappa un punto ad un Cagliari che, a metà partita, si ritrova virtualmente in zona Champions. Un punteggio che non affievolisce l’amarezza del popolo granata, anche perché ottenuto a margine di una prova tecnicamente abbastanza povera. La rete del subentrante Zaza, in ogni caso, è sufficiente per replicare al vantaggio sardo firmato da Nandez nel primo tempo: al triplice fischio finale è 1-1.


Sintesi Torino Cagliari MOVIOLA 

19′ Occasione per Joao Pedro – Faragò scarica a rimorchio per il brasiliano, che dal limite dell’area sfiora il palo della porta di Sirigu

37′ Occasione per Belotti – Ceppitelli pasticcia ed il Gallo si invola verso la porta sarda, ma Olsen in uscita è attento

40′ Gol di Nandez – Simeone rifinisce in area di rigore per l’uruguaiano, che con un preciso diagonale rasoterra non lascia scampo a Sirigu

69′ Gol di Zaza – Pallone lavorato da Belotti sulla sinistra e preciso assist per l’ex Valencia che pareggia con un tocco di piatto da pochi passi

86′ Occasione per Pellegrini – Cross del terzino rossoblù deviato da De Silvestri, Sirigu rimedia in corner


Migliore in campo: Zaza PAGELLE


Torino Cagliari 1-1: risultato e tabellino

Rete: pt 40′ Nandez, 69′ Zaza.
Torino (3-4-2-1):
Sirigu; Izzo, Nkoulou, Djidji (59′ Verdi); De Silvestri, Baselli, Rincon, Aina (80′ Laxalt); Falque (46′ Zaza), Ansaldi; Belotti. A disp. Ujkani, Rosati, Lyanco, Lukic, Edera, Millico, Meite, Bremer. All. Mazzarri.
Cagliari (4-3-1-2): Olsen; Faragò, Ceppitelli (82′ Klavan), Pisacane, Lu. Pellegrini; Nandez (69′ Castro), Cigarini, Ionita; Nainggolan (80′ Rog); Joao Pedro, Simeone. A disp. Rafael, Aresti, Pinna, Mattiello, Cerri, Birsa, Oliva, Deiola, Walukiewicz. All. Maran.
Arbitro: Fabbri di Ravenna.
Ammoniti: Nainggolan, Ansaldi, Ceppitelli, Cigarini e Rincon.