Connettiti con noi

Hanno Detto

Torino, Vagnati: «Juric ha dato la scossa. Belotti? Sul rinnovo nessuna novità…»

Pubblicato

su

Vagnati

Il d.s. del Torino Vagnati ha parlato dell’inizio di stagione della squadra granata allenata da Juric

Davide Vagnati, direttore sportivo del Torino, in una intervista a La Stampa ha parlato dell’inizio di stagione della squadra allenata da Ivan Juric.

JURIC – «Juric ha voluto dare una scossa. A noi il compito di metterlo nelle migliori condizioni possibili per lavorare. Quando scegli uno come lui sai di prendere un allenatore con certe caratteristiche, anche fuori dal campo: la forza di Juric è proprio questa e noi lo sapevamo. Ivan è un tecnico che sa come entrare nella testa del gruppo e quando accade il gruppo ti dà tutto: puoi chiedere ai ragazzi di correre per 12, 13 chilometri o di lavorare come non hanno mai fatto e nessuno si tira indietro. Si chiama credibilità e Juric è credibile agli occhi di tutti». 

MERCATO – «Zima, Brekalo e Praet sono operazione nate prima, molto prima. Trattative che non puoi mettere in piedi quando il mercato sta per chiudere». 

ZIMA – «Stiamo parlando di un ragazzo giovane, ma di grande personalità: al tecnico è piaciuto subito». 

PRAET – «Lo avevamo in testa già un anno fa: ha voluto fortemente il Toro e noi lui». 

BELOTTI – «Dopo la sosta dovremo riaverlo a disposizione: non ha avuto un’infrazione al perone, ma un ematoma che lo tormentato. Il suo futuro? Sul rinnovo non ci sono novità, aspettiamo che torni protagonista: la nostra offerta la conosce».